Blefaroplastica

A COSA SERVE LA BLEFAROPLASTICA

La blefaroplastica è l’intervento chirurgico  che ringiovanisce e migliora l’aspetto delle palpebre sia inferiori che superiori. Consente, a seconda delle necessità, di asportare la cute in eccesso a livello delle palpebre, di migliorare le cosiddette borse palpebrali, quelle sotto agli occhi, e  se richiesto di modificare il “taglio” e l’orientamento dell’angolo degli occhi.

Questo intervento dona al viso un aspetto più riposato, fresco e giovanile. La pelle appare fin da subito distesa e compatta.
L’intervento può essere condotto sulle palpebre superiori, su quelle inferiori o su entrambe contemporaneamente.

 

COME FUNZIONA

Con la blefaroplastica si va ad agire sugli eccessi di pelle o di grasso situati nella zona della palpebra superiore e/o inferiore che causano un appesantimento antiestetico dello sguardo, fino a comportare nei casi più gravi, un oscuramento del campo visivo.

Il chirurgo evidenzia le aree di cute in eccesso e le zone su cui dovrà intervenire. per poi procedere con le incisioni chirurgiche a livello delle palpebre. Attraverso queste incisioni si asporta il tessuto in eccesso ed eventualmente il chirurgo può modellare il grasso e i tessuti sottocutanei.

 

TRATTAMENTO

L’intervento può essere effettuato in anestesia locale, con sedazione se si interviene contemporaneamente sulle palpebre superiori ed inferiori o, solo più raramente, in anestesia generale. La durata dell’intervento è di circa un’ora in caso di intervento sulle palpebre superiori od inferiori e di circa due ore se si interviene sulle quattro palpebre.

blefaroplastica

Hai delle domande da pormi? Contattami subito