TRATTAMENTO DELLA ZONA PERIOCULARE

zona perioculare

TRATTAMENTO DELLA ZONA PERIOCULARE

Come deve essere un sopracciglio esteticamente piacevole, che rende l’aspetto del viso più giovane, più fresco?

Come ottenere questo risultato evitando di fare assumere allo sguardo l’aria di chi è perennemente sorpreso e meravigliato?

Nel soggetto giovane il sopracciglio si trova appena al di sopra della rima orbitale ossea superiore che delimita in alto l’alloggio dell’occhio.
Un sopracciglio esteticamente piacevole ha una forma arcuata, la parte laterale o coda del sopracciglio deve essere più alta della parte mediale o testa del sopracciglio.

Con l’età la pelle della zona frontale perde elasticità, i cuscinetti adiposi della fronte perdono volume e la coda del sopracciglio discende al di sotto della rima orbitale producendo uno sguardo stanco e burbero.

La testa invece tende più facilmente a rimanere fissa con un risultato di appiattimento ed orizzontalizzazione della linea del sopracciglio.

Fino ad adesso il sollevamento o lifting del sopracciglio è stata una procedura di pertinenza chirurgica fin troppo raccomandata ed eseguita talvolta non necessaria.
Raramente si trovano pazienti che richiedono il sollevamento dell’intero sopracciglio .
Spesso osserviamo il miglioramento dello sguardo, un aspetto più luminoso ed elegante solo esercitando con le dita una gentile trazione sulla zona laterale della fronte ….

Questo é il risultato di eccellenza che si deve ottenere con Ultherapy.

L’impiego di Ultherapy è ampliato verso il trattamento delle zampe di gallina e delle fini rughe palpebrali inferiori grazie alla possibilità di graduare la sua profondità di azione.
Gli occhi invecchiano precocemente con la comparsa di fini rugosità e delle cosiddette zampe di gallina rughe perché in questa zona la pelle e la più fine e la più fragile di tutto il viso, ha un basso contenuto di collagene e tessuto elastico e la attività di 22 muscoli circostanti la sottopongono a sollecitazioni continue.

Con Ultherapy é possibile trattare la zona sottile e delicata degli occhi grazie alla capacità di fare arrivare la energia degli ultrasuoni a profondità ridotte, indurre le modificazioni del collagene con la sua successiva neosintesi ed ottenere un miglioramento della zona perioculare.

Ultherapy può esssere utilizzato per il solo sollevamento del sopracciglio o per il trattamento completo della zona perioculare comprese le zampe di gallina in base alle richieste del paziente.

Che cosa é Ultherapy?

E’ un trattamento non invasivo, non chirurgico utilizzato per sollevare l’arco sopraccigliare e rendere più tesa la pelle rilassata della zona perioculare.
E l’unico apparecchio medicale approvato dalla FDA americana per il Lifting del sopracciglio.
Ultherapy usa la energia degli ultrasuoni per riscaldare il tessuto sottostante la pelle provocando la denaturazione del collagene ‘vecchio’ ed innescando la produzione di nuovo collagene, più efficiente nella funzione strutturale di sostegno della pelle.

Ultherapy raggiunge gli strati profondi della pelle laddove fino ad adesso arrivava solo il chirurgo, ma senza tagliare e lasciare cicatrici.

Ultherapy sostituisce la chirurgia plastica?

Per ottenere il risultato ottimale é necessaria la selezione del paziente affinché sia ritenuto un buon candidato per Ultherapy.
Quindi Ultherapy non sostituisce gli interventi di blefaroplastica o di Lifting frontale.
La qualità della pelle, il grado di rilassamento della zona perioculare influenzano il risultato del trattamento fino ad ottenere un sollevamento di 11/12 millimetri. Un buon candidato é un paziente non necessariamente giovane ma con pelle mediamente rilassata, non eccessivamente danneggiata dal sole.
Per questo motivo é consigliabile rivolgersi ad un Medico con una ampia casistica di Ultherapy e con in più la competenza chirurgica tale da essere in grado di valutarne la efficacia nei confronti dei più comuni interventi di chirurgia plastica.
Ultherapy è una alternativa alla chirurgia laddove ve ne siano i presupposti in base al giudizio del medico, od in chiunque desideri un lieve miglioramento del sopracciglio senza intervento chirurgico.

Ultherapy si é dimostrata molto valida nei pazienti giovani o meno giovani che notano un abbassamento dell’arcata sopraccigliare, che desiderano un look naturale e che non sono pronti per la chirurgia.

La chirurgia é in grado di dare un risultato valido nel tempo ed in alcuni casi é la sola possibilità di trattamento, per tale motivo Ultherapy non può essere in assoluto considerata una alternativa alla chirurgia.

Quanto dura l’effetto di sollevamento del sopracciglio prodotto da Ultherapy?

Nonostante Ultherapy provochi la formazione di nuovo collagene non riesce ad impedirne il naturale invecchiamento per cui dopo un periodo variabile intorno ad un anno il trattamento deve essere ripetuto.
Il picco di azione avviene tra il terzo ed il sesto mese e per la gratificazione del paziente e nell’attesa del risultato é consentito l’uso della tossina botulinica che rilassa il muscolo corrugatore e periorbicolare inducendo apertura dello sguardo.

Ultherapy é una procedura dolorosa?

Il riscaldamento prodotto dagli utrasuoni a livello delle microzone di tessuto profondo induce sintomatologia dolorosa brevissima che sta ad indicare la corretta denaturazione e ricostruzione di collagene.
Con il medico può essere stabilita una metodica per ridurre la sintomatologia dolorosa.
Il trattamento non lascia esiti sulla superficie cutanea e consente una immediata ripresa delle attività sociali e lavorative.



Se hai delle domande da pormi contattami subito